LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DEI FARMACI

Docenti: 
Crediti: 
5
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
5
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di permettere allo studente di conoscere e comprendere i principi basilari dei principali strumenti di progettazione dei farmaci: QSAR e modellistica molecolare. Lo scopo delle esercitazioni è di fornire la capacità di applicare l'analisi statistica dei dati allo studio delle QSAR e la modellistica molecolare alla comprensione degli elementi decisivi per la progettazione di nuovi farmaci.

Prerequisiti

Principi di chimica farmaceutica. Elementi sull'analisi statistica.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso fornisce nozioni su strumenti teorici per lo studio delle relazioni struttura-attività e progettazione dei farmaci, concentrandosi su tecniche di QSAR e Modellistica molecolare. E' prevista una attività di esercitazione in laboratorio informatico.

Bibliografia

M.Mabilia. Chemoinformatica. Springer.
GH Grant, WG Richards. Computational Chemistry. Oxford Chemistry Primers.
Dispense del docente.

Metodi didattici

L’insegnamento è svolto attraverso lezioni frontali ed esercitazioni pratiche. Sia le lezioni frontali e che le esercitazioni saranno organizzate in presenza, con la possibilità di fruire di videolezioni registrate attraverso la piattaforma Teams.
Le lezioni frontali presentano le basi per la costruzione di modelli statistici di analisi multivariata, per la parametrizzazione delle proprietà chimico-fisiche e per l'uso di modelli molecolari. Durante le esercitazioni in laboratorio informatico, condotte in modo individuale, le nozioni apprese durante le lezioni frontali vengono applicate allo studio di relazioni struttura attività mediante programmi di analisi multivariata e di modellistica molecolare.
Lo studente è tenuto a conoscere e comprendere i contenuti veicolati durante le lezioni frontali attraverso lo studio del libro di testo e del materiale fornito attraverso la piattaforma ELLY (diapositive). Il docente è disponibile per chiarimenti sugli argomenti relativi alle lezioni al termine delle lezioni o su appuntamento (via e-mail). Nel caso l’emergenza sanitaria dovesse perdurare le lezioni verranno svolte in modalità mista o in modalità online, anche in base alle indicazioni fornite dall’Ateneo, e verrà data adeguata pubblicità alla soluzione prescelta.

Modalità verifica apprendimento

Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso è verificato attraverso un esame orale. Le domande riguarderanno sia gli aspetti teorici trattati nel corso che quanto svolto nelle esercitazioni pratiche.
Queste permetteranno di accertare se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e ha sviluppato la capacità di esporre in modo chiaro i concetti e di rispondere in modo appropriato alle domande, utilizzando una terminologia adatta agli argomenti specifici.
La preparazione viene considerata sufficiente qualora lo studente dimostri di avere una conoscenza e una comprensione degli aspetti principali di ogni argomento trattato e sia in grado di applicare tale conoscenza e comprensione alla discussione degli argomenti oggetto dell’esame orale. Qualora a causa del perdurare della emergenza sanitaria fosse necessario integrare con la modalità a distanza lo svolgimento degli esami di profitto, gli esami verranno svolti utilizzando la piattaforma Teams (http://selma.unipr.it per le guide all’utilizzo del programma). Gli esami in telepresenza saranno strutturati esattamente come quelli in presenza.