LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DEI FARMACI - LABORATORIO DI SINTESI DEI FARMACI

Crediti: 
10
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
5
Lingua di insegnamento: 

Italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE
- Acquisire conoscenze di statistica fondamentali per lo studio delle relazioni quantitative struttura-attività (QSAR)
- Acquisire le conoscenze fondamentali nel campo della modellistica molecolare
- Acquisire i principi di chimica organica applicata alla sintesi di composti di interesse farmaceutico e delle principali tecniche usate nella sintesi di composti bioattivi.
CONOSCIENZE APPLICATE
- Capacità di giudicare la validità di un modello QSAR in autonomia
- Capacità di costruire e visualizzare ed interagire con modelli molecolari di composti di interesse farmaceutico
- Capacità di comprendere i principi base della meccanica molecolare
- Utilizzare le conoscenze teoriche acquisite per risolvere problemi relativi alla sintesi e purificazione di composti biologicamente attivi.
CAPACITA' DI APPRENDERE
Sviluppare le competenze necessarie per affrontare problemi relativi alla progettazione e sintesi di farmaci con un alto grado di autonomia. COMUNICAZIONE
capacità di comunicare le proprie conoscenze e competenze in forma verbale attraverso l'uso appropriato del linguaggio tecnico della disciplina

Prerequisiti

Principi di chimica farmaceutica. Elementi sull'analisi statistica. Matrici

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è formato da due moduli. Il primo, Laboratorio di Progettazione dei Farmaci fornisce nozioni su strumenti teorici per lo studio delle relazioni struttura-attività e progettazione dei farmaci, concentrandosi su tecniche di QSAR e Modellistica molecolare. E' anche previsto un ciclo di attività di esercitazioni nel laboratorio informatico.
Il secondo modulo, Laboratorio di Sintesi dei Farmaci, prevede lezioni teoriche sulla sintesi organica applicata alla chimica farmaceutica con particolare attenzione alla green chemistry. Il corso prevede inoltre esercitazioni pratiche in laboratorio riguardanti la sintesi e purificazione di piccole molecole organiche di interesse farmaceutico.

Bibliografia

M.Mabilia. Chemoinformatica. Springer.
GH Grant, WG Richards. Computational Chemistry. Oxford Chemistry Primers.
Dispense del docente.
I. VOGEL “Chimica Organica Pratica”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
D. PAVIA, G. LAMPMAN, G. KRIZ “Il Laboratorio di Chimica Organica”, Ed. Italiana a cura di P. Grunanger, D. Pocar; Sorbona.
M. D’ISCHIA “La Chimica Organica in Laboratorio”, Piccin.

Metodi didattici

In entrambi i moduli, l’insegnamento è svolto attraverso lezioni frontali ed esercitazioni pratiche. Le lezioni frontali saranno organizzate in presenza, con la possibilità di prenotazione del posto in aula tramite l’app predisposta dall’Ateneo, e con la possibilità di fruire le lezioni a distanza in modalità sincrona (via Teams).
Le esercitazioni del corso di Laboratorio di Sintesi saranno tenute SOLO in presenza, quelle del corso di Laboratorio di Progettazione dei Farmaci potranno essere svolte sia in presenza che in modalità a distanza, in modalità sincrona (via Teams)
Per quanto riguarda il Laboratorio di Sintesi, le esercitazioni sono individuali e permettono ad ogni studente di approcciarsi autonomamente alle prove di sintesi e purificazione di composti di interesse farmaceutico.
Per quanto riguarda il Laboratorio di Progettazione, le esercitazioni in sono condotte in modo individuale e le nozioni apprese durante le lezioni frontali vengono applicate allo studio di relazioni struttura attività mediante programmi di analisi multivariata e di modellistica molecolare.
Per entrambi i corsi, lo studente è tenuto a conoscere e comprendere i contenuti veicolati durante le lezioni frontali attraverso lo studio del libro di testo e del materiale fornito attraverso la piattaforma ELLY (diapositive). Il docente è disponibile per chiarimenti sugli argomenti relativi alle lezioni al termine delle lezioni o su appuntamento (via e-mail). Nel caso l’emergenza sanitaria dovesse perdurare le lezioni verranno svolte in modalità mista o in modalità online, anche in base alle indicazioni fornite dall’Ateneo, e verrà data adeguata pubblicità alla soluzione prescelta.

Modalità verifica apprendimento

Il raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso è verificato attraverso un esame orale. Le domande riguarderanno sia gli aspetti teorici trattati nel corso che quanto svolto nelle esercitazioni pratiche.
Queste permetteranno di accertare se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e ha sviluppato la capacità di esporre in modo chiaro i concetti e di rispondere in modo appropriato alle domande, utilizzando una terminologia adatta agli argomenti specifici.
La preparazione viene considerata sufficiente qualora lo studente dimostri di avere una conoscenza e una comprensione degli aspetti principali di ogni argomento trattato e sia in grado di applicare tale conoscenza e comprensione alla discussione degli argomenti oggetto dell’esame orale. Qualora a causa del perdurare della emergenza sanitaria fosse necessario integrare con la modalità a distanza lo svolgimento degli esami di profitto, gli esami verranno svolti utilizzando la piattaforma Teams (http://selma.unipr.it per le guide all’utilizzo del programma). Gli esami in telepresenza saranno strutturati esattamente come quelli in presenza.