Alimentazione e prevenzione delle malattie degenerative

Crediti: 
4
Settore scientifico disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

1- Fornire/integrare le competenze metodologiche necessarie agli studenti per interpretare correttamente gli studi (di epidemiologia osservazionale o di intervento) che correlano il consumo di alimenti o nutrienti con il rischio di sviluppare le malatie degenerative tipiche delle società moderne
2- Esaminare, nello specifico, la relazione tra il consumo dei diversi grassi alimentari, i carboidrati semplici e complessi, alcuni modelli dietetici (come la dieta mediterranea o gli interventi finalizzati al controllo della colesterolemia) ed il rischio di eventi cardiovascolari, tumorali o di malattie neurodegenerative
3- Valutare, al proposito, anche l’effetto di sostanze semplici (alcool) o dei composti antiossidanti, o ancora di alimenti specifici (latte, carni ecc.)

Contenuti dell'insegnamento

Epidemiologia, evoluzione, studi di osservazione ed intervento
Grassi alimentari e malattie degenerative
Fitosteroli, beta-glucano, probiotici
Acidi grassi omega 3
Antiossidanti
Alcool e salute umana
Carboidrati semplici e complessi, IG, saccarosio
Latte, carne, dieta med. ecc

Bibliografia

Agli studenti vengono messi a disposizione gli slide-kit di tutte le lezioni, in formato pdf, ed alcuni articoli di approfondimento, a firma del docente, in lingua italiana ed inglese reperibili sul sito personale del docente.

Metodi didattici

Le lezioni, raggruppate in blocchi di 4 ore frontali, sono svolte personalmente dal docente, con il supporto esterno di una lezione-seminario del prof. Francesco Visioli, dell’Università di Parma (antiossidanti) e una della dr.ssa Franca Marangoni, dell’Università di Milano (acidi grassi omega-3).

Modalità verifica apprendimento

L’esame è rappresentato da un test a scelte multiple